Omicidio 19enne di Francavilla: fissata l’autopsia per sabato 19 novembre

FRANCAVILLA – Bisognerà aspettare fino a sabato della prossima settimana prima di conoscere qualche altro dettaglio sulla modalità di esecuzione dell’omicidio del 19enne francavillese Paolo Stasi. L’esame autoptico, infatti, verrà svolto sabato 19 novembre alle ore 9.30 dal professore Raffaele Giorgetti dell’Università delle Marche, così come stabilito dal pubblico ministero Giuseppe De Nozza.

Solo dopo tale data, pertanto, la salma verrà riconsegnata ai familiari per poter procedere con i funerali.

Saranno giorni terribili durante i quali i suoi cari non avranno neanche una tomba su cui piangere. Nel frattempo, però, tramite il loro legale Domenico Attanasi, hanno chiesto rispetto per il loro dolore, invitando a non trarre conclusioni affrettate, in attesa che siano proprio le forze dell’ordine e la magistratura a fare chiarezza su quanto accaduto.

Una precauzione forse inutile, visto che c’è stato quasi un coro unanime nel descrivere la vittima come un bravo ragazzo, molto riservato e senza particolari grilli per la testa.

Certo, l’esame del suo smartphone e del pc servirà a conoscere anche aspetti meno superficiali della sua vita, ma il dato di partenza resta sempre quello di trovarsi di fronte ad una famiglia di persone perbene. Un concetto espresso chiaramente ieri ai nostri microfoni anche dal sindaco Antonello De Nuzzo. Nel frattempo, i cittadini di Francavilla sperano che quanto accaduto non sia un segnale di una possibile recrudescenza di fenomeni criminali che metterebbe a rischio la tranquillità di tutti. E non è certo con qualche uomo in più delle forze dell’ordine che si potrà comprendere quanto sta accadendo, visto che quello che occorre è un potenziamento di uomini e mezzi da impiegare per compiti investigativi.

Ecco perché la questione va ben oltre l’espressione di una semplice solidarietà nei confronti della comunità francavillese.

Mimmo Consales

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*