Brindisi – pista ciclabile di viale Aldo Moro: disagi a non finire e cantiere chiuso da giorni

BRINDISI – Come fare per creare problemi ai cittadini ed ai commercianti. E’ come se qualcuno a Palazzo di Città si impegni proprio in questa direzione, studiando i sistemi più invasivi in corso di esecuzione di opere pubbliche. E’ il caso, ad esempio, della pista ciclabile che dovrà attraversare viale Aldo Moro e viale Palmiro Togliatti. Senza entrare nel merito dell’effettiva utilità di quest’opera, contestata da tantissimi cittadini, vogliamo prendere in esame ciò che sta accadendo in questi giorni. L’impresa che deve eseguire i lavori ha chiuso l’area di cantiere per centinaia e centinaia di metri, eliminando totalmente la possibilità di parcheggiare le auto e creando non pochi disagi alla circolazione. Il fatto grave è che sono ormai dieci giorni che nel cantiere non si vede un solo operaio. Ci si chiede, pertanto, il motivo per cui ancora una volta si aprono i cantieri e poi si lasciano in abbandono e soprattutto le modalità di intervento, visto che sarebbe stato decisamente meno impattante eseguire i lavori tratto per tratto, senza chiudere un intero viale.

Mimmo Consales

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*