Peschereccio pizzicato a 700metri dalla riva: multa e sequestro

OTRANTO- Individuato e sanzionato un peschereccio che stava eseguendo una battuta con la tecnica dello strascico a circa settecento metri da riva, zona in cui è vietata tale tipologia di pesca poiché estremamente dannosa per i fondali.

Il motopesca è stato intercettato nel tardo pomeriggio dalla Motovedetta CP 768 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Otranto, che ha proceduto a far rientrare in porto il peschereccio al fine di eseguire il sequestro dell’attrezzo  e del pescato, ossia circa 70 kg fra gamberi e merluzzi. Il Comandante è stato sanzionato per un importo pari a 2.000 €, oltre che comminati 6 punti sia a suo carico sia sulla licenza di pesca dell’unità.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*