Brindisi, arriva Tortona, serve l’impresa

Happy Casa Brindisi si prepara ad ospitare la capolista del torneo Tortona che sta stupendo tutti per forza e continuità.

I piemontesi stanno dettando legge insieme alla Virtus Bologna, hanno inanellato 5 vittorie in 5 gare, l’ultima in ordine di tempo quella di domenica scorsa in casa con Venezia.

Brindisi invece continua a giocare sull’altalena della discontinuità e in ogni momento in cui sembra che può ingranare la marcia giusta arriva lo stop che induce alla riflessione. Il roster che Vitucci ha tra le mani è un mix di esperienza e new entry nel campionato italiano, un mix in cui c’è tanta qualità ma che ha bisogno di trovare continuità.

Per la legge dei grandi numeri Tortona non potrà vincerle tutte, anche se ormai è una solida realtà del basket nazionale.

Brindisi sogna l’impresa per rimettersi in cammino dopo la sconfitta subita con l’UNAHotels Reggio Emilia dello scorso turno, gara terminata 92 a 78 per gli emiliani alla quale è seguito lo stop in coppa con Kiev. Compito di Vitucci trovare la medicina giusta per la sua squadra che deve curare questo singhiozzo di prestazioni per voltare finalmente pagina e trovare la propria identità

La gara non sarà semplice anzi sarà quasi proibitiva, contro un avversario che si presenta con la difesa più forte del campionato, ma chi riesce ad esaltarsi nelle difficoltà riesce sempre a trovare la strada verso i propri obiettivi. Appuntamento al PalaPentassuglia domenica 6 novembre, palla a due alle ore 19.00.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*