Alcar, il sole dopo la tempesta: “verso nuove prospettive”

LECCE – Torniamo ad occuparci della vertenza occupazionale di Alcar Industrie in merito alla quale dalla Prefettura di Lecce arrivano buone notizie.

Nelle scorse ore in via XXV Luglio, alla presenza del Prefetto Vicario Antonio Giaccari, si è tenuta una call conference con i consulenti dell’azienda. È stata l’occasione per un aggiornamento sullo stato dell’arte, dopo l’accordo sindacale che ha consentito l’assunzione di parte dei dipendenti degli stabilimenti di Lecce e Vaie (TO) e l’inserimento in cassa integrazione straordinaria di un’altra quota di lavoratori, e la successiva cessione dei rami aziendali alla società A.I.M. s.r.l.

Ebbene i consulenti, nella riunione, hanno rassicurato sullo stato di salute dell’azienda per le consistenti commesse, anche internazionali, avute. Hanno, inoltre, evidenziato il percors intrapreso per soddisfare le spettanze connesse alla procedura concorsuale in atto. Un iter che aprirà, secondo quanto auspicato dagli stessi consulenti, nuove prospettive di sviluppo per il territorio salentino in termini occupazionali nella storica azienda metalmeccanica.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*