“Settimana della Cultura del Mare”, l’amore per il Mare e il suo benessere

SALENTO – Termina oggi la decima edizione della “Settimana della Cultura del Mare” che in questi giorni ha coinvolto tante persone accomunate dall’amore per il Mare e per il suo benessere. La rassegna annuale multidisciplinare di marketing territoriale, turistico e culturale è organizzata dall’Associazione Puglia&Mare con il supporto delle istituzioni: Comune di Gallipoli, Sportello Pesca del Gal Terra d’Arneo, Camera di commercio, Confcommercio e Confindustria di Lecce e, in questa edizione, Banca Popolare Pugliese.

Durante serata di gala che si svolgerà nel Teatro Tito Schipa di Gallipoli, saranno consegnati i premi “Vela Latina” e “Icaro”. Nel primo caso, si tratta di riconoscimenti destinati a coloro che si sono distinti per azioni rivolte al Mare, donne e uomini che si occupano di scienza, di formazione, di solidarietà o che hanno messo al servizio del mare le proprie energie, la propria vita. Premiati quest’anno PASQUALE VITIELLO, comandante del Compartimento Marittimo di Gallipoli, per la preziosa attività di chi opera nel Corpo delle Capitaneria di Porto con la qualifica di Soccorritore Marittimo; ANTONIO MAGNO, maestro d’ascia di Gallipoli; al Vescovo di Nardò-Gallipoli monsignor FERNANDO FILOGRANA, per l’iniziativa OPERA SEME e l’attenzione alla presenza del pesce sulle mense dei poveri condivisa con il Gal Terra d’Arneo; LUIGI DE LUCA, direttore del Polo Biblio-museale di Lecce; alla memoria di ENRICO PANZERA, biologo del Centro recupero tartarughe marine del Museo di storia naturale del Salento, al quale il direttore del Centro PIERO CARLINO ha voluto destinare il Premio che gli era stato attribuito e che sarà ritirato dal Padre del giovane recentemente scomparso; STEFANO CIAFANI, Presidente nazionale di Legambiente per il progetto GOLETTA VERDE, che si collegherà in videoconferenza ed ha delegato al ritiro del premio DANIELA SANZEDO, direttrice di Legambiente Puglia; ANGELA COSTANTINO vedova di Paolo Pinto per il progetto “Albatros” che cura le immersione in mare di persone non vedenti, che si collegherà in videoconferenza mentre il premio sarà ritirato dal primo sub non vedente che ha frequentato il primo corso tenutosi proprio a Gallipoli; PIPPI MAURO ultimo pescatore di coralli di Gallipoli.

Nel secondo caso, i riconoscimenti riguardano coloro hanno immortalato la bellezza del mare con foto e video e saranno consegnati ai vincitori dell’omonimo concorso organizzato da Puglia&Mare: a MATTIA MASCIULLO per la sezione video realizzati con droni in volo, per il suo lavoro dal titolo “Il mare che accorcia qualunque distanza – coste salentine”; il PREMIO ICARO “Nunzio Pacella” ad ALFONSO ZUCCALÀ per la sezione fotografia.

Verrà consegnata anche una targa commemorativa a Cosimo Durante, presidente del GAL TERRA D’ARNEO, in onore dei 25 anni trascorsi dall’istituzione del Gruppo di Azione Locale che contestualmente è Sportello Pesca del territorio di riferimento.

Mariafrancesca Errico

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*