Brindisi – che spreco! Piazzali deserti illuminati a giorno anche di notte…

BRINDISI –  Un chiaro esempio di come si spreca il denaro pubblico arriva da Brindisi dove da un lato si invitano i cittadini a diminuire la temperatura dei termosifoni nelle proprie abitazioni ed a contenere i consumi elettrici e dall’altro si consuma energia per illuminare il nulla. La zona in questione si trova in contrada Masseriola, dove hanno sede il PalaPentassuglia ed il campo di atletica leggera. Proprio per contenere l’afflusso di auto durante gli incontri di basket dell’Happycasa furono costruite due grandi aree di parcheggio il cui utilizzo è limitato a due giorni al mese e nei soli mesi in cui si svolge il campionato. Dopo di che restano deserte in quanto lontane da zone abitate. Ebbene. A nessuno è venuto in mente di spegnere le torri faro che invece restano attive tutte le sere di tutto l’anno, con un notevole consumo di energia.

Possibile che non sia passato da quelle parti nessun amministratore pubblico o un dipendente comunale? Possibile che la polizia locale non abbia mai effettuato un controllo in quella zona?

A parte i consumi, poi, è importante sottolineare che in questo modo non si dà l’esempio ai cittadini e quindi è come se si invitasse la gente a sperperare, esattamente come fa il Comune.

Adesso, dopo la nostra segnalazione, non resta che aspettare che qualcuno intervenga per mettere fine a questo spreco.

Mimmo Consales

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*