Bimbo in stato semi comatoso ricoverato a Lecce, indagini

calema b

LECCE – Un bambino di due anni è stato ricoverato la scorsa notte all’ospedale Vito Fazzi di Lecce in stato semi comatoso. Ad accompagnarlo la nonna, disperata perché il piccolo non rispondeva a nessuna sollecitazione. Il bambino è stato preso in cura dal personale medico del presidio ospedaliero, che ha allertato il posto fisso di polizia per capire cosa sia accaduto al bambino.

Gli agenti della squadra mobile della questura di Lecce, appurato che il piccolo si è finalmente svegliato ed è fuori pericolo di vita, hanno avviato un’indagine delicata. Gli investigatori, coordinati dall`autorità giudiziaria, stanno verificando l’ipotesi che il bambino abbia ingerito in maniera accidentale un mozzicone o una sostanza tossica, che avrebbero determinato lo stato soporoso che aveva fatto pensare al coma.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*