“Di notte la terra non brucia”: a Cantine Due Palme va in scena la vendemmia notturna

CELLINO SAN MARCO – Dopo cinque anni di assenza, torna a Cellino San Marco la vendemmia notturna, evento organizzato da Cantine due Palme nella sua suggestiva Villa Neviera. Un evento ideato perchè “Di notte la terra non brucia”, per vivere così un momento unico nel suo genere che si inserisce nel circuito degli appuntamenti Movimento Turismo del Vino. Un matrimonio dunque tra l’innovazione e la tradizione più pura e antica della vendemmia. Nella villa, costruita nel 1888, risaltano 6 menhir, che simboleggiano le 6 cantine che in passato si sono riunite insieme per sopperire ad una profondo crisi. Regina della serata l’uva, ma non solo, poichè la vendemmia è un momento di convivialità.

Una grande festa, sullo sfondo dell’immancabile tradizione musicale popolare, per poi giungere al momento clou: il taglio dell’uva con i bambini, prima della pigiatura nei tini, proprio come si faceva una volta.

Francesca Spinetta

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*