OSS, no alla proroga dei contratti: sciopero il 5 settembre

LECCE – Oggi si è tenuto in Prefettura il tentativo di raffreddamento relativo alla vertenza dei lavoratori ex OSS della ASL di Lecce, ricollocati in Sanitaservice come ausiliari, i cui contratti di lavoro sono scaduti il 31 luglio 2022.

USB Lecce fa sapere che “L’incontro con la parte datoriale e tutte le organizzazioni sindacali è terminato con esito negativo poiché non ci sarà alcuna proroga dei contratti scaduti. Considerato la grave carenza di personale nell’azienda in house, nonché gli importanti problemi organizzativi che ovviamente ne derivano, USB proclamerà lo sciopero di tutti i Lavoratori SANITASERVICE per il giorno 5 settembre 2022, a meno che nel frattempo dovessero essere accolte le richieste dell’Organizzazione Sindacale”.

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*