Attualità

OSS, no alla proroga dei contratti: sciopero il 5 settembre

LECCE – Oggi si è tenuto in Prefettura il tentativo di raffreddamento relativo alla vertenza dei lavoratori ex OSS della ASL di Lecce, ricollocati in Sanitaservice come ausiliari, i cui contratti di lavoro sono scaduti il 31 luglio 2022.

USB Lecce fa sapere che “L’incontro con la parte datoriale e tutte le organizzazioni sindacali è terminato con esito negativo poiché non ci sarà alcuna proroga dei contratti scaduti. Considerato la grave carenza di personale nell’azienda in house, nonché gli importanti problemi organizzativi che ovviamente ne derivano, USB proclamerà lo sciopero di tutti i Lavoratori SANITASERVICE per il giorno 5 settembre 2022, a meno che nel frattempo dovessero essere accolte le richieste dell’Organizzazione Sindacale”.

 

 

 

Articoli correlati

Gestione case popolari: se le accuse sfoceranno in giudizio, il Codacons si costituirà parte civile

Redazione

Influenza, picco previsto per i prossimi giorni: 800 nuovi casi in una settimana. Allerta morbillo

Redazione

San Cesario, da ospedale a centro covid? No, grazie: parte la raccolta firme

Redazione

Zona Stazione, Spagnolo: task force con le forze dell’ordine

Redazione

Alberi pericolanti, uno cade giù: disagi nella villa comunale a Lecce

Redazione

Xylella: in vigore leggi valorizzazione legno ulivo e commissione indagine

Redazione