Papà giallorosso, figlia nerazzurra sugli spalti del Via del Mare: i protagonisti del video virale

LECCE – Dalla tv al web, dove la loro popolarità è esplosa, anche se nessuno conosce i loro nomi. La coppia più inquadrata e ricondivisa degli spalti del Via del Mare è in realtà composta da padre e figlia, Vincenzo e Gaia. Lui con la maglia giallorossa, lei nerazzurra.

L’uno esulta al gol del Lecce e impreca a quelli dell’Inter, lei viceversa. Ma si sorridono sempre e le telecamere hanno portato queste scene in tutto il mondo. Sono diventati, dalla prima partita di campionato nello stadio del Lecce che ha aperto la stagione in serie A sabato sera, 13 agosto, il simbolo dello sport con la S maiuscola. Ognuno tifa per la squadra che gli pare e si può seguire insieme la partita che vede i propri colori contrapposti, con la gioia e la rabbia tipiche di ogni competizione.

E attenzione: Gaia non è, come si suol dire, “rinnegata”: è una milanese doc, nata e cresciuta nel capoluogo lombardo, che tifa per una delle squadre della sua città.

Anche lui vive da sempre a Milano, ma ha origini salentine e il suo cuore è solo giallorosso. “Il video dell’esultanza mia e di mia figlia postato ieri sera su Tiktok dall’ Inter raggiunge 317.500 visualizzazioni e oltre 82.500 like” scrive Vincenzo, dopo che il club nerazzurro ha condiviso il video che li ritrae.

Ora la famiglia è in vacanza a Gallipoli, come ogni estate. Noi abbiamo chiacchierato con papà Vincenzo: ci ha raccontato che la sua era una promessa. Gaia non era mai stata allo stadio a veder giocare l’Inter e le aveva giurato che, se il Lecce fosse andato in serie A, l’avrebbe portata alle sfide con il Lecce.

Nel servizio, l’intervista.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*