Lecce, movida libera nel week-end di Ferragosto. Ma “ormai il danno è fatto”

LECCE – L’ordinanza del Comune di Lecce nata per regolare la movida, provvedimento che tanto ha fatto discutere, viene messa in stand-by nel fine settimana di Ferragosto e durante i tre giorni dedicati ai Santi Patroni. Così è stato disposto da Palazzo Carafa e così è stato nel week-end festivo appena lasciato alle spalle.

Nonostante l’allentamento delle restrizioni previste (chiusura dei locali alle 2 e stop alla musica da mezzanotte) gli imprenditori della notte non si dicono per nulla sollevati. “E questo perché – motivano – ormai il danno è fatto: la gente ha cercato altro, si è riorganizzata alla luce di quei limiti”.

“L’ordinanza in questione è solo un pezzo di un puzzle che non trova più il suo incastro funzionale – aggiunge qualcun altro -non non ci sono attrattive, non c’è una programmazione d’insieme…insomma non c’è più appeal”.

E poi “non ha senso programmare su carta giornate di maggiore libertà -ribadiscono all’unisono – perchè per la movida ogni giorno è un giorno nuovo. E le sue controindicazioni non sono certo riconducibili ai locali”.

E.FIO

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*