Stop al rave party nelle campagne di Castrì, identificati i partecipanti

CASTRI’ DI LECCE – Stop al rave party nel Salento. Nelle campagne di Castrì di Lecce si sarebbero dati appuntamento circa un migliaio di ragazzi provenienti da tutta Italia. A bloccare la festa non autorizzata sono state le forze dell’ordine che hanno eseguito lo sgombero di tutti i partecipanti.

A coordinare l’operazione – eseguita dal personale di Polizia, carabinieri e Guardia di Finanza – è stata la Questura di Lecce. Il blitz è avvenuto nelle prime ore di questa mattina. Gli agenti hanno provveduto a identificare la stragrande maggioranza dei ragazzi presenti al rave.

Secondo quanto si è appreso la maxi adunanza sarebbe dovuta proseguire fino al giorno di Ferragosto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*