Frase sessista alla consigliera Perrone, D’Antini “chiama” il prefetto

CASARANO – Solidarietà è stata espressa dalla Consigliera di parità della Provincia di Lecce, Filomena D’Antini, all’indirizzo della consigliera comunale di Casarano Barbara Perrone per la frase sessista pronunciata da un consigliere nei suoi confronti in aula consiliare: “Non ti preoccupare ora che mi rifaccio le labbra seguono pure me”.

Va censurata con forza ogni frase che dà l’idea secondo la quale una donna per ottenere compiacimento politico è attenta solo a trucchi e borsette e a rifarsi interventi di chirurgia estetica, afferma D’Antini. “Il problema degli uomini – aggiunge – è che non riescono ad accettare che il loro interlocutore in politica possa essere una donna e a tal fine attaccano la femminilità delle donne per fare intendere che loro sono inadeguate per occupare posti in politica. Non è la femminilità di una Donna che rende una donna credibile e capace, così come non è il machismo a rendere un uomo credibile e capace, ma è l’impegno quotidiano per il bene comune che rende grandi gli uomini e le donne anche nella politica”.

Filomena D’Antini ha portato la vicenda all’attenzione del prefetto di Lecce, Maria Rosa Trio.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*