Arresto operatore Protezione Civile, il coordinatore: “Ci massacrano, fango sui volontari onesti”

SALENTO- “Ci stanno massacrando, sono sconvolto: i volontari della Protezione Civile onesti che ogni giorno combattono contro gli incendi non meritano tutto questo”. Il responsabile del Coordinamento della Protezione Civile della Provincia di Lecce Salvatore Bisanti commenta con grande amarezza la notizia dell’arresto dell’operatore incastrato mentre appicca il fuoco ad un bosco. “Non amare la natura ed essere un piromane non ha a che fare con l’essere un operatore della Protezione Civile. Le allusioni su presunti maggiori guadagni proporzionati al numero degli interventi non stanno né in cielo né in terra: il contributo che riceviamo dalla Regione è sempre lo stesso”.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*