V. Francavilla ritiro agli sgoccioli, venerdì amichevole con FC Francavilla

Antonio Calabro, allenatore della Virtus Francavilla (foto Virtus Francavilla, F. Miglietta)

Ultimi giorni nel ritiro calabrese a Moccone per la Virtus Francavilla, poi il trasferimento a Castelluccio Inferiore, in provincia di Potenza, dove venerdì 12 agosto alle 16.30, presso il campo sportivo Nicola Vulcano giocherà una gara amichevole con il Francavilla in Sinni o FC Francavilla.

Si chiuderà così la prima fase della preparazione precampionato della squadra di Calabro, poi ci sarà il classico sciogliete le righe e subito dopo Ferragosto tutti alla Nuovarredo Arena per ricominciare.

Sono buone le indicazioni che la squadra assemblata da Fracchiolla e Antonazzo ha dato al tecnico salentino; ci sono le certezze e sono evidenti.

La difesa è un punto forte della squadra così come l’attacco, diversi i moduli che Calabro può adottare ma sempre partendo dai 3 difensori, 3-4-1-2, 3-4-3, oppure 3-5-2 all’occorrenza e questo perché, comunque, anche davanti, oltre che nel reparto arretrato, c’è tanta qualità, esperienza e potenza.

I due direttori adesso lavorano per completare l’opera, poiché bisogna aggiungere un centrocampista d’esperienza capace di entrare in cabina di regia e dirigere con dimestichezza la manovra sui dettami del tecnico: i nomi sono quelli che circolano da un po’ di tempo. Andrea Arrigoni, ex Lecce, e Francesco Giorno su tutti ma siccome se ne parla da giorni e ancora non è stato messo nero su bianco, potrebbe significare che Antonazzo navighi sottotraccia ed il nome finale uscirà in fase di chiusura di trattativa ma non c’è fretta perché la squadra di Calabro non è un cantiere aperto come tante altre realtà in questo periodo ma è già squadra, manca solo la ciliegina sulla torta, e quella arriverà.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*