Tutta al Via del Mare, torna “Stadio in bus”

LECCE- Sabato 13 agosto riparte il campionato di Serie A, con il Lecce impegnato nella prima partita casalinga della stagione contro l’Inter. In previsione del consistente afflusso di spettatori e per consentire a tutti i cittadini di raggiungere lo stadio in sicurezza e comodità, il Comune di Lecce ed Sgm riattiveranno il servizio di trasporto pubblico “Stadio in bus”, con una novità rispetto alle precedenti edizioni: quest’anno sarà possibile acquistare un abbonamento annuale al servizio al prezzo di soli 20 euro, valido su tutta la rete e sui mezzi del servizio “Stadio in Bus” nelle giornate nelle quali si giocano le partite casalinghe dell’US Lecce, previste dal campionato di calcio di Serie A 2022/2023.

L’abbonamento consentirà di salire a bordo della linea “Stadio in bus” nei viaggi di andata e ritorno senza dover ad ogni partita procurarsi i biglietti Sgm (corsa singola 1 euro), garantendo dunque un risparmio considerevole a chi ha intenzione di utilizzare il trasporto pubblico per raggiungere lo stadio e lasciarlo alla fine delle partite. Gli abbonamenti “Stadio in Bus” sono disponibili nelle rivendite autorizzate (tabacchini ed edicole vicino alle fermate) e tramite app myCicero, TicketAppy e DropTicket.

La linea “Stadio in bus” è pensata per consentire ai leccesi di raggiungere lo stadio senza utilizzare l’auto privata e ai tifosi provenienti dalla provincia di poter parcheggiare comodamente in zone della città diverse dal quartiere Stadio – evitando dunque code e attese per la ricerca del parcheggio – e salire sui mezzi per raggiungere velocemente e senza stress il Via del Mare.

Queste le fermate della linea che porta allo stadio: Libertà-Roma, P.zza Palio, Libertà-S. Elia, Libertà-Cavoti, Libertà-Pepe, Via Del Mare, Imperatore Adriano-Gobetti, Palazzo di Giustizia, De Pietro, Calasso, Porta Napoli, Università, Porta Rudiae, Gallipoli-Diaz, Gallipoli-Lombardia, Gallipoli-Museo, Questura, Piazza d’Italia, Otranto-Paisiello, Otranto-Orsini del Balzo, Battisti.

Il servizio viene attivato tre ore prima dell’inizio della partita (nel caso di Lecce-Inter, dunque, dalle 17.45), con una frequenza di 10 minuti, sospeso durante i 90 minuti di gioco e riattivato al termine dell’incontro. Per chi non intende sottoscrivere l’abbonamento resta ferma la possibilità di acquistare i ticket per corsa singola (1 euro) nelle rivendite autorizzate, tramite app myCicero, TicketAppy e DropTicket e a bordo dei mezzi con sovrapprezzo ad un 1,50 euro.

“Quando un tifoso del Lecce prova il servizio Stadio in Bus, non lo abbandona più – dichiara l’assessore alla Mobilità sostenibile Marco De Matteis – perché garantisce la impagabile comodità di raggiungere lo stadio evitando il traffico, la ricerca del parcheggio, lo stress dell’utilizzo dell’auto privata. È importante che sia utilizzato da tanti tifosi perché meno auto in circolazione attorno allo Stadio significa maggiore sicurezza, anche per chi raggiunge il Via del Mare a piedi, i bicicletta, con i mezzi di sharing e per gli anziani abbonati e le persone con disabilità, il cui diritto all’uso dell’auto privata è garantito dai parcheggi nei Piazzali Adamo e Rozzi. L’abbonamento annuale a 20 euro garantisce un vantaggio economico per chi intende da subito vivere l’esperienza dello Stadio evitando lo stress dell’automobile privata. Invito i tanti abbonati che sosterranno la squadra ad utilizzare il servizio e ad abbonarsi, per contribuire insieme a rendere le partite del Lecce eventi sportivi più sostenibili e meno impattanti sul quartiere Stadio”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*