Attualità

Sequestro attrezzatura balneare: occupava spiaggia abusivamente

TORRE LAPILLO – Attrezzature balneari di vario genere (ombrelloni, lettini, sdraio) sono state sequestrate dalla Guardia costiera a Torre Lapillo, Punta Grossa e Punta Prosciutto del Comune di Porto Cesareo. Restituite, così, alla pubblica fruizione le aree demaniali marittime che venivano abusivamente occupate. Il provvedimento è scattato nell’ambito dell’attività di vigilanza e controllo sul litorale di Porto Cesareo svolta nella notte tra giovedì e venerdì, per opera del personale militare in servizio presso il dipendente Ufficio Locale Marittimo di Torre Cesarea.

 

Articoli correlati

Zes, Fitto: “Polemiche sterili, i fatti dimostrano che la misura è un successo”

Isabel Tramacere

Protesta contro l’Arneo: le associazioni incontrano il sindaco di Brindisi

Andrea Contaldi

Smontaggio della pista ciclabile a Brindisi: la soddisfazione delle associazioni

Andrea Contaldi

Porto di Frigole e Darsena di San Cataldo, accelerata per la riapertura entro agosto

Isabel Tramacere

Carenze ospedale Gallipoli, Pagliaro: riscontro sconfortante in Commissione Sanità

Redazione

Il sindaco di Lecce nella Capitale: incontro con i ministri Fitto, Sangiuliano e Valditara

Redazione