New Basket Brindisi, colpo Burnell. Ma sfuma Miaschi

BRINDISI – Prosegue la campagna acquisti da parte dell’Happy Casa Brindisi. Dopo l’annuncio del ritorno in biancazzurro di Gianluca Quarta, la società salentina ha comunicato di aver definito l’accordo valido per la prossima stagione sportiva con l’atleta americano Jason Burnell.

Nato in Florida nel 1997, Burnell è un volto noto del campionato italiano, dove è reduce dell’esperienza con il Sassari. L’esordio nel Bel Paese, però, è arrivato nella stagione 2019/20 con Cantù, dove si è messo in luce con oltre 11 punti e 5 rimbalzi di media.

Il passaggio a Sassari gli permette di disputare la doppia competizione Serie A-Champions League, confermandosi al primo anno in Italia con 12.5 punti, 6.8 rimbalzi e 3.7 assist e in Europa come quinto miglior rimbalzista (6.9) della competizione.

Determinante è stato il suo apporto ai playoff nell’ultima stagione, sempre in doppia cifra nella serie vinta contro Brescia alla media 15 punti e 5 rimbalzi in quattro partite.

L’arrivo di Burnell copre anche il mancato acquisto di Federico Miaschi, cercato dall’Happy Casa del intere settimane. Un affare che sembrava in discesa. Alla fine, però, Miaschi, in uscita dal Treviglio, ha deciso di restare in A2, accasandosi al Piacenza. Il corteggiamento del classe 2000 è durato giorni interi, ma la guardia originaria di Genova ha deciso di prendere un’altra strada.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*