Risolo: ritorno gradito per la V.Francavilla. Venerdì amichevole con il Lecce

“Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano”, prendendo in prestito le parole di Antonello Venditti possiamo spiegare l’acquisizione, da parte della Virtus Francavilla, di Andrea Risolo, che avevamo annunciato con largo anticipo.

Ed il perché è presto detto: il centrocampista originario di Mesagne, classe 96, cresciuto calcisticamente nel Lecce, ritorna in biancazzurro dopo le due precedenti esperienze che lo legano anche a livello di cuore con la città degli imperiali: quella nella stagione 2015/2016, in Serie D, e nel 2020 in C.

Con il suo arrivo il duo Fracchiolla – Antonazzo si è assicurato un elemento di qualità che all’occorrenza può giocare anche da esterno alto o basso che ha già maturato tanta esperienza con le maglie non solo dalla Virtus Francavilla ma anche di Bisceglie, Akragas, Catanzaro e Fidelis Andria e adesso è già a disposizione di mister Calabro.

Continua la trattativa a fari spenti per cercare di portare in biancazzurro l’altro ex Lecce, Andrea Arrigoni, 33 anni, che si è svincolato dopo tre anni al Teramo in cui in 104 presenze ha fatto 6 gol ed anche 6 assist. Arrigoni potrebbe rappresentare quell’esperienza in cui potrebbero rispecchiarsi i giovani della nuova squadra.

Alla Nuovarreda Arena intanto Calabro prepara i suoi in vista dell’amichevole con il Lecce di Baroni che si giocherà venerdì alle 20.30 alla Nuovarredo Arena.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*