Lecce, Sticchi Damiani: “Ore decisive per altri due acquisti”

FOLGARIA (Trento) – (t.d.g.) Il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani come sempre ha fatto una puntatina nel ritiro del Lecce a Folgaria e ha assistito all’amichevole dei giallorossi contro il Bochum. “Volevo toccare con mano il lavoro del tecnico e della squadra e dello staff – ha detto il presidente del club giallorosso -. Li ho visti impegnati in carichi importanti. Comunque ossigeno puro in tutti i sensi”.

Mercato aperto e caldo.

“Siamo un cantiere aperto, però la squadra ha sostenuto carichi di lavoro importanti”.

Nel corso di questo ritiro anche un’amichevole internazionale.

“Segna il percorso di crescita del nostro club e di quello che è stato fatto in questi anni. Peccato aver affrontato il Bochum con una formazione rimaneggiata”.

L’affetto dei tifosi giallorossi non ha confini.

“Anche qui, personalmente, ho ricevuto tanto affetto, tantissimo specie dopo l’episodio dei giorni scorsi nei miei confronti. Ho sentito forte la vicinanza della mia terra, della mia città, delle persone che vivono al mio fianco questa esperienza. Un segnale di presenza che mi ha davvero toccato. Quello che posso dire con certezza è che l’episodio dei giorni scorsi c’entra nulla con il calcio e con il Lecce. In questi anni ho ricevuto solo rispetto e affetto dalla tifoseria, da quella più moderata a quella più calda. Grazie a questa simbiosi abbiamo costruito cinque anni di successi. Ecco il segreto”.

Lo sarà anche per il viaggio che il Lecce si appresta a fare in Serie A?

“Dobbiamo partire con la grande compattezza che ci ha sempre accompagnato”.

Gli acquisti del Lecce per la prima squadra sono cinque per ora.

“Presto potrebbe arrivare il sesto e il settimo. Attendiamo l’ufficialità. Stiamo perfezionando altre due operazioni”.

Tanto da fare in uscita: il Lecce sta riscontrando qualche difficoltà?

“Abbiamo ceduto due protagonisti della promozione in Serie A essendosi create delle condizioni reciproche per poterle concludere. L’idea è quella di formare una squadra giovane, di abbassare l’età media. Altre operazioni sembrano ormai mature per essere concluse riguardo a giocatori che non sarebbero immediati protagonisti. Pertanto è più opportuno che vadano a giocare altrove”.

Si chiuderà nelle prossime ore (alle 20:00) il periodo di prelazione dei vecchi abbonati.

“Partirà la fase della vendita libera con la possibilità di sottoscrivere l’abbonamento da parte di chi non ha potuto farlo finora. Speriamo ci sia posto per tutti e che il Via del Mare sia pieno”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*