Diabetico denuncia: manca il misuratore di glicemia in due sedi di guardia medica a Campi e Trepuzzi

TREPUZZI – “L’apparecchio per misurare la glicemia non ce l’abbiamo”. È la risposta che un paziente diabetico ha ricevuto prima dalla Guardia medica di Campi Salentina e poi da quella di Trepuzzi.

Erano le 10 di sera quando Tommaso Prima ha telefonato dicendo di avere i valori un po’ strani, piuttosto alti, fatto che lui attribuiva probabilmente al suo glucometro che, a causa del caldo, poteva essersi starato. Di certo voleva avere conferma che i livelli di glucosio nel sangue fossero nella norma.

Ma, come detto, sia dalla guardia medica di Campi che da quella di Trepuzzi, la risposta è stata “no”: entrambe non sono munite dell’apparecchio.

Il paziente voleva evitare di andare al pronto soccorso, la cui situazione è già allo stremo, ma i medici gli hanno detto che la macchinetta non era in loro dotazione.

Un medico ha imputato questa mancanza al momento delicato che si sta vivendo per i cambiamenti nel sistema delle ricette mediche, dicendo di essere in attesa di avere quelle compatibili. Il sig. Prima denuncia la situazione che trova paradossale perché, in caso di emergenza, si è costretti a rivolgersi al pronto soccorso, con tutto ciò che comporta, per un esame che dura pochi secondi e che si esegue con un apparecchio piccolissimo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*