Tentata concussione: 9 indagati a Lecce in un’indagine delle Fiamme Gialle

doc cantina salice

LECCE – Sono nove le persone indagate a Lecce nell’ambito di un’indagine portata avanti dai militari delle Fiamme Gialle di Potenza. Si tratta di un giudice, quattro avvocati, amministratori e commercialisti, volti abbastanza noti nel panorama forense, politico e universitario.

L’inchiesta riguarderebbe la nomina di avvocati nell’ambito di procedure di controllo giudiziario di alcune aziende. Tra le accuse, infatti, c’è anche quella di tentata concussione: il giudice assegnatario di una procedura di  controllo giudiziario di un’azienda avrebbe costretto gli amministratori a nominare un avvocato come coadiuvatore della procedura stessa. Nomina che sarebbe stata divisa con il compagno dello stesso giudice.

Nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Potenza, i militari della Guardia di Finanza hanno effettuato diverse perqusiizioni nel Salento sequestrando anche documentazione cartacea e dispositivi informatici.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*