Sport

Frabotta: “Non perderò questa occasione”. Corvino: “Non faremo sconti a nessuno”

LECCE – (t.d.g.) Presentato questa mattina Gianlluca Frabotta, laterale difensivo sinistro. Il calciatore arriva dalla Juventus è stato presentato allo stadio Via del Mare dal direttore generale dell’area tecnica Pantaleo Corvino. “Lo portai all’età di 16 anni a Bologna. Tra quattro ragazzi scelsi lui. E non sbagliai. Una scelta importante per il Bologna e per la Juventus che lo ha fatto debuttare giovanissimo.  Pensiamo possa ritornare a essere quel giocatore che ha spinto la Juve a puntare su di lui”.

MERCATO – Il direttore generale dell’area tecnica Pantaleo Corvino ha fatto il punto sul  mercato. La trattativa con il genoa è in “fase avanzata”, ha detto Corvino, senza aggiungere altro. Trovato l’accordo tra il calciatore e la società genoana, adesso bisogna raggiungere l’intesa tra Genoa e Lecce. “Non facciamo sconti a nessuno”, ha precisato il dirigente giallorosso, il quale ha ribadito che che “avremo tanto da fare sia in entrata che in uscita, dobbiamo provare a cambiare quello che è giusto cambiare cercando di essere competitivi. Come le altre che lottano per il nostro obiettivo.  Non siamo neanche a luglio e abbiamo fatto tre acquisti ed è già tanto. Ma non bastano. Ce ne vorranno altri cinque, sei, ma non sappiamo quando li faremo. Siamo pronti ad affrontare qualsiasi situazione che dovesse venirsi a creare. Abbiamo però le idee chiare. Ma non facciamo sconti a nessuno”.

FRABOTTA – Il giocatore arrivato in prestito dalla Juventus ha iniziato ad allenarsi con i nuovi compagni di squadra. È reduce da una stagione sfortunata con la maglia dell’Hellas Verona. “Per me è un anno importantissimo, non vedo l’ora di iniziare , metterò in campo tanta voglia e determinazione”. Lo scorso campionato ha conosciuto pure Toni Barak, ex centrocampista del Lecce.  “Toni mi ha parlato bene della città e dell’ambiente”.

A Lecce ha riabbracciato Corvino che lo portò giovanissimo a Bologna. “Non ci ho pensato tanto, mi ha dato una grande opportunità e voglio sfruttarla al meglio. Ho sentito subito la sua fiducia”.

PIRLO – Frabotta può anche essere impiegato in una difesa a tre. Il tecnico Baroni saprà sfruttare la sua duttilità. “Sono pronto a giocare in qualsiasi ruolo”. E sul tecnico che finora ha influito maggiormente nella sua carriera non ha dubbi: “Pirlo. Mi ha dato tanto spazio e mi ha migliorato tanto”.

BONUCCI E CHIELLINI – Alla Juventus ha potuto lavorare fianco a fianco con Bonucci e Chiellini: “Da loro impari tanto anche quando non ti danno consigli. Sono da ammirare per la dedizione e l’impegno che mettono nel lavoro”

NUMERO – Sul numero di maglia sembra non avere dubbi. “Mi piacerebbe avere il 24 perché mi lega  cugino, anche lui è nato quel giorno”.

 

 

Articoli correlati

Virtus Francavilla, preso il difensore Lanzolla

Tonio De Giorgi

Lecce, mercoledì in campo con due amichevoli

Mario Vecchio

Lecce, in vista dell’amichevole prime nozioni tattiche

Mario Vecchio

Alla scoperta di Neusfit sede del ritiro del Lecce

Mario Vecchio

Casarano, preso l’attaccante Loiodice

Carmen Tommasi

Serie C – Taranto, esordio in trasferta col Giugliano

Redazione