Lecce: Frabotta c’è, Helgason, Hjulmand e Ceesay arrivano il 28 giugno

Ginaluca Frabotta

LECCE – Il sole, il caldo torrido di questi ultimi giorni di giugno che si è abbattuto sul Salento ed un pallone che rotola già in direzione futuro, questo è lo scenario in cui il nuovo Lecce di Marco Baroni prende forma.

La squadra giallorossa ha iniziato a correre col pallone in campo, al Deghi Center di San Pietro in Lama, salutando il capitano dell’ultima promozione, Fabio Lucioni che si è accasato al Frosinone, ma il calcio è così, non c’è mai tempo per i sentimentalismi ed il tempo corre così velocemente che non c’è mai tempo di distinguere le emozioni, tra un sorriso ed una lacrima la distanza è minima

Con l’arrivo di Gianluca Frabotta il tecnico di Firenze ha le due fasce coperte, da una parte, a destra, ci sono Arturo Calabresi e Valentin Gendrey mentre a sinistra il terzino prelevato dalla Juventus e Antonino Gallo che dunque potrebbe avere la sua chance, sicuramente sarà valutato in ritiro. Per la porta arriverà un estremo difensore di esperienza che chiuderà il reparto ma potrebbe partite Marco Bleve, il Palermo sembra interessato a lui.

Con la partenza di Lucioni e con la prossima uscita di Lorenco Simic, la coppia di centrali che dovrebbe restare è quella formata da Kastriot Dermaku e Alessandro Tuia e dunque si lavorerà per acquisire altri due difensori centrali o marcatori come ama definirli la società salentina.

Il centrocampo al momento sembra un rebus, in uscita potrebbero esserci Zan Majer e John Biorkengren ma tutto ruota intorno a Hjulmand e al suo futuro in giallorosso, quindi bisognerà attendere per capire, dovrebbe comunque rimanere Alexis Blin. In attacco oltre al nuovo atleta gambiano bisognerà capire se resterà Massimo Coda, così come Gabriel Strefezza e Francesco Di Mariano, tutto è divenire.

Il mercato aprirà i battenti ufficialmente il 1° luglio e sarà lunghissimo, si giiocheranno infatti le prime quattro giornate di campionato a mercato aperto.

Il 28 giugno si aggregheranno ai compagni Thorir Helgason e Morten Hjulmand di rientro dopo gli impegni con le rispettive nazionali e Assan Ceesay che ha ricevuto il permesso dallo Zurigo che ne detiene i diritti fino al 30 giugno, mentre il portiere Federico Brancolini si aggregherà ai compagni dal primo luglio, giorno in cui la squadra sarà a Folgaria in Trentino in ritiro per quindici giorni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*