NBB a caccia di nuovi talenti, intanto è partita la campagna abbonamenti

Happy Casa Brindisi, coach Vitucci (foto M. De Virgiliis)

BRINDISI – Se da un lato Happy Casa Brindisi saluta con un pizzico di malinconia atleti del calibro di Alessandro Zanelli e Mattia Udom e si prepara a dire addio anche a Raphael Gaspardo, dall’altro lato Giofré e Vitucci hanno acceso un faro di attenzione sui dei profili giovani e interessanti che potrebbero approdare nel Salento con una valigia piena di buoni propositi; i due infatti stanno scandagliando il mondo della A2 per cercare atleti pronti al salto nel massimo campionato e tra questi ci sono Federico Miaschi del Treviglio, Alvise Sarto della JB Monferrato, e Riccardo Bolpin del Forlì, nei prossimi giorni potrebbero partire le trattative ufficiali.

Mentre Matteo Imbrò potrebbe essere il primo rinforzo stagionale anche se sul ragazzo sembra esserci anche l’interesse di Reggio Emilia.

Infine circola il nome dell’esperto Fabio Corbani come vice coach per sostituire l’ormai ex Alberto Morea approdato a Treviso.

Sarò un’estate caldissima per la New Basket Brindisi che si prepara ad una vera e propria rivoluzione.

Nel frattempo è partita la campagna abbonamenti ed il PalaPentassuglia è pronto a vestirsi a festa per la sua “Stella del Sud”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*