Cavallino: gambizzato mentre rientra a casa a piedi

doc cantina salice

LECCE – Un colpo di pistola alla gamba, mentre camminava, di notte, in una strada periferica di Cavallino.

Questo, almeno, è quello che la vittima ha raccontato ai carabinieri. La gambizzazione è avvenuta nella notte. C. G., classe ’82 residente a Cavallino, se la caverà: ha riferito ai militari che, mentre percorreva a piedi una strada periferica di Cavallino rientrando a casa, ha avvertito un forte bruciore alla gamba, accorgendosi poi della ferita. Il proiettile lo avrebbe raggiunto all’inguine, entrando e poi fuoriuscendo. Il 40enne, però, non ha fornito ulteriori spiegazioni o elementi utili, avrebbe solo detto di aver udito un rumore alle sue spalle prima di avvertitre il dolore. Un’ambulanza lo ha trasportato in codice giallo nell’ospedale Vito Fazzi di Lecce.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*