Eventi

Neviano a rischio scioglimento, il sindaco: “Niente a che fare con la mafia”

NEVIANO – “Io e la mia Amministrazione non abbiamo nulla a che fare con queste cose, con presunte infiltrazioni mafiose”
Niente a che fare, dunque, con la mafia, ribadisce a gran voce il sindaco Fiorella Mastria, “sorpresa e amareggiata” dopo la proposta della Commissione prefettizia di scioglimento del Consiglio comunale di Neviano.
“E’ stato un fulmine a ciel sereno. Non è la prima volta che apprendiamo notizie dagli organi di stampa senza aver mai ricevuto una lettera, un avviso o una notifica”, aggiunge il primo cittadino di Neviano. Il sindaco non ci sta. Difende a spada tratta il lavoro della sua Amministrazione ed è pronta a far valere le proprie ragioni nelle sedi opportune: “Aspettiamo di conoscere le motivazioni della Commissione prefettizia”.
Intanto nel Palazzo si respira un’aria pesante. Ma non c’è rassegnazione. Piuttosto rabbia per una vicenda dai contorni ancora poco chiari.
La relazione sarà portata all’attenzione del Prefetto di Lecce, Maria Rosa Trio che deciderà se coinvolgere sul caso il ministro degli Interni Lamorgese per avviare l’iter per lo scioglimento del Consiglio Comunale.

Articoli correlati

Tutto pronto per “Cortili Aperti Martano” tra cultura, musica ed enogastronomia

Barbara Magnani

Con “Teatro dei Luoghi” Lecce si riunisce nel nome di Dante

Isabel Tramacere

FeminaeMaris: un viaggio emozionale nel Salento

Redazione

Il 26 luglio la quarta edizione di “Cucina il Salento”

Redazione

Cena con dedica “salentina” per la figlia di Carolina di Monaco

Elisabetta Paladini

Feci e urina nei corridoi del sotterraneo: foto choc nell’ospedale di Gallipoli

Isabel Tramacere