Festa della Repubblica, il Prefetto: “E’ una festa che appartiene a tutti”

LECCE –  Tradizionale cerimonia del 2 giugno oggi a Lecce. Come di consueto la manifestazione si è svolta al Monumento dei Caduti. Un’occasione per ricordare i valori fondanti della nostra Repubblica. “E’ una festa che appartiene a tutti. Dobbiamo aver cura di trasmetterne i valori”, ha sottolineato il Prefetto di Lecce Maria Rosa Trio 

La giornata di oggi è stata anche l’occasione per riavvicinare i cittadini alle istituzioni, per ricordare loro i sacrifici e le spinte ideali del popolo italiano che ha lasciato importanti eredità morali alle nuove generazioni.

Oggi è la festa di tutti gli italiani anche se resta pur sempre una festa a metà perché a poco più di mille chilometri di distanza riecheggiano pericolosi venti di guerra. Il 2 giugno di settantasei anni fa, con la scelta della Repubblica, il popolo italiano si incamminò sulla strada della pace”, ha ricordato oggi il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Parole che assumono un significato particolare proprio mentre in Ucraina si assiste ad un conflitto dagli esiti ancora imprevedibili.

La cerimonia è proseguita al teatro Apollo con la consegna delle onorificenze al Merito della Repubblica Italiana nonché delle Medaglie d’Onore ai cittadini salentini deportati e internati nei lager nazisti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*