Playout Serie D, verso Nardò-San Giorgio. Il Toro carica l’ambiente

NARDÓ – Sale la febbre a Nardò dove si avvicina l’appuntamento con la sfida, da dentro o fuori, di domenica pomeriggio contro il San Giorgio. Playout drammatico: una sfida cruciale, chi vince si salva, agli sconfitti la retrocessione in Eccellenza.

I granata hanno a disposizione due risultati su tre grazie al miglior piazzamento in classifica al termine della stagione regolamentare, ma se al termine dei 90 minuti non dovesse esserci un vincitore, si andrà ai tempi supplementari. Si eviteranno soltanto i calci di rigore.

La gara è sicuramente la più importante dell’anno e la società del Presidente Donadei ha deciso di lanciare un messaggio a tutta la piazza, caricando l’ambiente in vista dello spareggio. “Una partita in cui siamo tutti chiamati ad essere protagonisti – scrive il club sul sito ufficiale. Perché il tifo fa la differenza! E questa piazza lo sa fare. Perché é innamorata della maglia, perché il nostro simbolo é unico, come il colore granata e come la nostra storia! Affolliamo le tribune, coloriamo il nostro stadio. Giochiamoci questa partita consapevoli che possiamo fare la differenza!”, conclude la nota del Nardò.

Ricordiamo che non saranno validi gli abbonamenti stagionali e l’acquisto del biglietto non potrà avvenire solo in prevendita. Tagliandi già disponibili al prezzo di 5 euro oltre diritti di prevendita, 15 euro per la Tribuna Centrale.

La gara sarà diretta dall’arbitro Giorgio Bozzetto di Bergamo che sarà coadiuvato dai signori Mattia Morettini Bergamo e Ilario Montanelli di Lecco. Calcio d’inizio al “Giovanni Paolo II” alle ore 16.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*