Calabro e Virtus Francavilla, storia di un grande amore

Mister Antonio Calabro

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Amori indivisibili, indissolubili, inseparabili. Ed è proprio il caso di usare le parole di Venditti nella storia tra la Virtus Francavilla e mister Antonio Calabro.

L’allenatore di Melendugno torna alla corte di Antonio Magrì e sarà proprio lui a guidare la squadra biancazzurra, ha firmato infatti un contratto che lo lega al club di Via Quinto Ennio fino al termine della stagione 2023-24.

Per Antonio Calabro è un ritorno a casa, alle origini, nella piazza in cui ha vinto tanto, ha gioito, è cresciuto. Infatti, dal 2014 al 2017, è stato artefice della scalata del club dall’Eccellenza fino alla Serie C. Nel 2014/2015 fa il triplete con Campionato di Eccellenza Pugliese, la Coppa Italia Dilettanti Puglia e la Coppa Italia Dilettanti Nazionale. Nel 2015/2016 vince il campionato di Serie D gir. H e nella stagione 2016/2017 si qualifica al quinto posto nel campionato di Lega Pro portando la squadra agli ottavi di finale dei playoff, ed è il miglior risultato di sempre.

Poi le strade si separarono, il mister va a Carpi in B, poi alla Viterbese e nella stagione appena conclusa ha guidato il Catanzaro.

Sembrava una trattativa impossibile e invece il patron Antonio Magrì ha saputo trovare gli argomenti giusti, forse toccando le corde dell’anima ed eccola l’unione che fan ben sperare i tifosi per questo nuovo inizio. La Virtus Francavilla lo celebra con un video emozionale che aggiunge un tocco di passione sulla strada che conduce al futuro.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*