Surbo, farmacia comunale: via libera dal Consiglio di Stato

SANYO DIGITAL CAMERA

SURBO – Definitivo via libera alla farmacia comunale nel territorio di Surbo. Il Consiglio di Stato ha respinto l’appello proposto dall’Ordine dei Farmacisti nei confronti della sentenza con cui il Tar di Lecce aveva ritenuto il Comune di Surbo non decaduto dall’esercizio del diritto di prelazione sulla quarta sede farmaceutica presente sul territorio comunale.

Il Consiglio di Stato ha accolto le tesi difensive del professor Ernesto Sticchi Damiani, in rappresentanza del Comune di Surbo, riconoscendo “la piena, perdurante legittimità della titolarità in capo al Comune di tale esercizio farmaceutico, proficuamente gestito, oramai da molti anni, da società mista, pubblico-privato”.

Secondo i giudici amministrativi il Comune di Surbo “ha tempestivamente provveduto ad effettuare e, poi, concludere la relativa gara per l’individuazione del socio privato, rispettando così le tempistiche previste dalla legge regionale in materia che, invece, l’Ordine dei Farmacisti riteneva infondatamente essere state disattese”.

Si pone fine così ad un lungo contenzioso che ha sempre visto confermata la piena legittimità e correttezza dell’operato dell’Amministrazione comunale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*