Virtus Francavilla, ipotesi suggestive per il dopo Taurino

FRANCAVILLA FONTANA – Una decisione presa di comune accordo, così come specifica il comunicato arrivato come un fulmine a ciel sereno nel momento in cui tutto lasciava presagire il contrario. Roberto Taurino non è più l’allenatore della Virtus Francavilla.

Antonio Magrì ha deciso di voltare pagina e in attesa del ritorno di Domenico Fracchiolla nella sala dei bottoni, parte il toto allenatori, vero è che si possono fare tutte le ipotesi del mondo, anche le più suggestive ma, come ha sempre dimostrato, il patron ha le idee chiare e sicuramente avrà già individuato il successore di Taurino, per provare ancora una volta ad alzare l’asticella dei risultati. Una rivoluzione silenziosa forse frutto di un finale di stagione non proprio all’altezza della prima parte in cui si sognava veramente in grande, vero è, però che un sesto posto in campionato è un traguardo prestigioso per una squadra che, come primo step, aveva quello di una salvezza tranquilla.

Nel calcio però le parole oltre che a raccontare servono a creare ipotesi ed i nomi che aleggiano per il dopo Taurino sono alquanto suggestivi: si ipotizza il ritorno di qualche ex da Calabro a Trocini, così come aleggia il nome di Colombo impegnato nei playoff con il Monopoli, oppure proprio l’approdo di Fracchiolla potrebbe aprire le porte all’arrivo di un allenatore che conosce benissimo perché hanno lavorato insieme a Lecco, mister De Paola. Solo nomi nel ventaglio delle ipotesi ma quella che sarà la scelta di Magrì siamo certi che sia già al sicuro, appuntata sulla sua agenda.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*