Serie C, ora i playoff. Francavilla in campo il 1 maggio contro Monterosi

FRANCAVILLA FONTANA – E ora si fa davvero sul serio. In Serie C si è chiusa la stagione regolamentare con i risultai arrivati dai tre gironi della Lega Pro: grande salto in cadetteria per il Bari, il Modena e per il sorprendente Sudtirol, alla sua prima volta in B. Hanno salutato, invece, la terza serie il Legnago, il Grosseto e la Vibonese. Ma i verdetti non sono ancora chiusi.

Adesso si aprirà la fase bollente della stagione, quella cioè dedicata ai playoff e ai playout. C’è ancora un posto a disposizione nel paradiso della Serie B e a contenderselo saranno ben 27 squadre. In pratica, sta per iniziare un nuovo mini campionato. E tra questa pretendenti c’è anche la Virtus Francavilla che ha chiuso il suo girone C al sesto posto della classifica, in un finale di campionato decisamente in affanno. L’ultima vittoria dei brindisini risale addirittura allo scorso 26 febbraio, ma ora si può tirare una linea e ripartire tutti insieme per giocarsi il tutto per tutto negli spareggi.

I 56 punti conquistati dalla comitiva di mister Taurino valgono ora il primo turno eliminatorio contro il Monterosi Tuscia, nona forza del campionato. Si giocherà domenica 1 maggio, in casa della miglior classificata e sarà gara secca: in caso di pareggio accederà al turno successivo la miglior classificato al termine del campionato. Un’arma in più, questa, per i biancazzurri, a patto che si ritrovi lo smalto e la voglia della prima parte dell’anno.

In caso di passaggio del turno, la Virtus se la vedrà con la vincete dell’altro preliminare tra Monopoli e Picerno e sarà anche in quel caso gara secca in casa della miglior piazzata in classifica.

Terminata la fase a gironi, poi si aprirà alla fase nazionale. Due i turni: il primo formato dalle sei provenienti dalla fase dei gironi e le tre terze classificate: Feralpisalò, Cesena, Palermo, Renate. Secondo turno, con le cinque provenienti dal primo turno nazionale, le tre seconde classificate: Padova, Reggiana e Catanzaro.

Le semifinali saranno sempre tra andata e ritorno, i prossimi 25 e 29 maggio, mentre le due sfide finali si giocheranno i 5 e il 12 giugno. Tabellone con sorteggio integrale tra le quattro vincenti del secondo turno della fase nazionale. In caso di parità dopo 180 minuti, conterà la differenza reti nelle due partite. In caso di ulteriore parità, supplementari ed eventuali calcio di rigore.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*