AttualitàCronaca

Macabro ritrovamento: corpo di una donna in una pajara

TORRE PALI/SALVE – Il cadavere di una donna di origine africane è stato ritrovato all’interno di una pajara a Torre Pali (marina di Salve) situata all’incrocio tra via Litoranea e Corso Cristoforo Colombo. Le condizioni del corpo erano in avanzato stato di decomposizione. Secondo le prime ricostruzioni, i vicini avrebbero allertato i vigili del fuoco del distaccamento di Tricase, che dopo aver forzato la porta d’ingresso, hanno recuperato la salma della donna, di cui resta ancora ignota l’identità. Pare fosse originaria del Burundi e avesse 56 anni. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono intervenuti i sanitari del 118 e i carabinieri della stazione di Salve, che stanno cercando di fare chiarezza sull’accaduto.

Mariafrancesca Errico

Articoli correlati

Rogo nell’ex albergo rifugio dei clochard: paura a Taranto

Redazione

Un test rapido scova il covid negli asintomatici

Redazione

Forza serratura e si impadronisce dell’ abitazione: arrestata

Redazione

Ancora fiamme nella notte: nel mirino un Fiat Doblò

Redazione

Rapine agli Eurospin, forse la stessa banda a Brindisi e Latiano

Redazione

Fischi e “Bella ciao”, così l’altra piazza contesta Salvini

Redazione