Autovelox SS16, Mrs Caprarica: “Il comune di Cavallino usi introiti per manutenzione strade”

CAPRARICA- “A seguito dell’istallazione dell’autovelox lungo la SS 16 nel territorio di Cavallino, abbiamo riflettuto a lungo e siamo arrivati ad una conclusione che proponiamo al Comune di Cavallino”. Così il direttivo cittadino di Caprarica di Lecce del Movimento Regione Salento. “Sicuramente il funzionamento di tale apparecchiatura, utile al rilevamento della velocità, produrrà dei lauti incassi e a tal proposito chiediamo al Comune di Cavallino di provvedere ad asfaltare, con tali proventi, l’incrocio canalizzato, oltre che a sistemare il verde delle rotonde dell’accesso al centro commerciale CONAD.

Evidenziamo due ulteriori criticità rappresentate dalle buche sull’asfalto che sono molto pericolose e dalle sterpaglie delle rotonde che rendono difficile la visibilità. Il tutto ovviamente senza contare lo stato di degrado complessivo di quel tratto di strada molto frequentato in particolar modo dagli abitanti di Caprarica, Castrì, Calimera e Lizzanello, che quotidianamente lo percorrono per andare a Lecce e per recarsi al lavoro. La manutenzione è di competenza del comune di Cavallino che è passiva e immobile. Però è stata velocissima nell’istallare il rilevatore di velocità, impiantato e attivato molto rapidamente, tanto rapidamente, da non preoccuparsi nemmeno di ripulire da rovi e sterpaglie.
Auspichiamo che il Comune di Cavallino accolga la nostra richiesta occupandosi del decoro e della sicurezza di questa strada”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*