Brindisi: sette gare per agguantare i playoff

F. Vitucci, coach NBB (foto Maurizio De Virgiliis)

BRINDISI – Sette gare da giocare ancora, ma per non sprofondare nelle sabbie mobili delle opere incompiute, Happy Casa Brindisi deve voltare pagina. La sconfitta pesante subìta nell’ultimo turno al PalaBarbuto con Gevi Napoli, dopo l’illusoria vittoria casalinga con Cremona, rende l’idea dell’altalena di prestazioni della squadra di Vitucci che non riesce a far quadrare il cerchio ma oscilla tra quello che poteva essere ma non è stato. Le aspettative erano tante per la sfida con i partenopei ma sono state messe in ginocchio da una prova esemplare della squadra di Buscaglia che ha ridotto in polvere le velleità dei salentini.

Brindisi cercherà riscatto con Openjobmetis Varese, domenica 3 aprile con palla a due alle 17.00 e proverà a sterzare cercando una continuità che è mancata in tutta la stagione.

La buona notizia è che i Palazzetti riaprono le porte al massimo della capienza e quindi i ragazzi di Vitucci sicuramente si ritroveranno coccolati da tantissimi tifosi sia in casa che fuori.

Terminata la vendita dei mini abbonamenti per le restanti tre partite casalinghe, la società brindisina ha messo in vendita da lunedì 28 marzo i biglietti singoli per la sfida con Varese.

Adesso è tempo di dare risposte, Vitucci dalla cabina di regia può contare sul leader Harrison, intorno però ci vuole una squadra che riesca a gettare il cuore oltre ogni ostacolo. Sarebbe un vero peccato chiudere questa stagione agonistica senza raggiungere i playoff.

 

M.C.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*