Tre incontri in piazza per parlare ai bambini delle vittime di mafia

CARMIANO – Tre incontri diffusi, ognuno in un punto diverso del paese. Per parlare ai ragazzi della mafia e delle sue vittime, nella giornata -quella del 21 marzo- a loro dedicata.

In collaborazione con la Polizia di Stato di Lecce e con l’associazione Libera, l’Istituto comprensivo a indirizzo musicale “Zimbalo” di Carmiano ha organizzato i tre incontri formativi e di confronto, rivolti -ha spiegato la dirigente scolastica Maria Grazia Rongo- “a una rappresentanza di alunni del nostro istituto, al fine di stimolare la riflessione critica sulle azioni messe in atto dalle associazioni criminali dedite all’illegalità, e per promuovere un momento commemorativo e tenere viva la memoria di tutte le vittime innocenti delle mafie, del terrorismo e del dovere”.

Emozionanti e con grande coinvolgimento dei bambini della Primaria e della Secondaria di primo grado, i tre momenti si sono svolti in Piazza degli Eroi a Magliano, in Piazza del Tempo a Carmiano e nell’atrio esterno del plesso della scuola secondaria “A. Miglietta”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*