Taranto: tra covid, crisi di risultati e voglia di riscatto

TARANTO – In casa Taranto non è di certo un buon momento, anzi è forse il più difficile e delicato della stagione: dopo il rinvio della gara con il Monopoli, causa covid-19, adesso c’è il serio rischio di non poter disputare nemmeno la trasferta di Catania. Sono, infatti, ben 19 i positivi nel gruppo squadra, e diventerebbero così tre le sfide da recuperare per gli uomini di mister Laterza.

Manca meno di un mese alla fine della regular season e i rossoblù dovranno già disputare  due recuperi infrasettimanali, il 30 marzo in trasferta contro il Palermo e giorno 6 aprile contro il Monopoli.  Quindi, si spera che la gara contro gli contro gli etnei si possa disputare regolarmente, anche se è molto improbabile, per non accavallare così gli impegni già in programma.

Nelle ultime 5 gare sono stati conquistati solo 2 punti: frutto di tre sconfitte e due pareggi e ora la classifica dice dopo 31 gare giocate, 15esimo posto con 36 punti. Una cosa è certa: bisogna risalire la china in classifica, crescere a livello fisico, ma anche e soprattutto mentale. Perchè, adesso la classifica non aspetta e il Taranto ha tutte le risorse per riprendere nel migliore dei modi il proprio cammino.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*