Virtus Francavilla, urge tornare al successo. Taranto: il derby per sorprendere

Un momento del derby Foggia-Virtus Francavilla (foto F. Miglietta)

Mandato in archivio il turno infrasettimanale, in Serie C è già tempo di pensare ai prossimi impegni. Domenica si tornerà in campo per la 33esima giornata e nel girone C le due salentine hanno bisogno di riscatto. La Virtus Francavilla, reduce dal pareggio a reti inviolate sul campo del Latina, deve ritrovare i 3 punti che mancano ormai da tre giornate.

Una sconfitta e due pareggi negli ultimi turni per i brindisini che mercoledì sera si sono visti agganciare al terzo posto da Avellino e Monopoli. Ritrovare la vittoria sarebbe fondamentale non solo per consolidare il piazzamento in classifica, ma soprattutto per accrescere le proprie consapevolezze in vista del finale di stagione, specialmente in ottica playoff. L’occasione di tornare a brindare al successo arriverà domenica, quando alla NuovArredo Arena giungerà il Picerno, formazione che nelle ultime quattro uscite ha raccolto appena 1 punto.

Gara, quindi, insidiosa per Perez e compagni contro un avversario che cercherà di riprendere il treno dei playoff.

Ma chi ha un assoluto bisogno di ritornare ai 3 punti è li Taranto. Gli ionici sono finiti in un vortice che gli vede lontani dal successo da ormai undici gare. Una serie interminabile senza  vittorie che, di fatto, ha messo fino alle ambizioni playoff, coltivate per buona parte di stagione. Negli ultimi tre mesi, invece, sono arrivati soltanto 6 punti con la zona retrocessione che si è avvicinata pericolosamente. Sono soltanto 4 i punti che separano i rossoblu dai playout: una distanza che deve, necessariamente, essere gestita o meglio incrementata.

Nell’infrasettimanale il Taranto ha collezionato la sua undicesima sconfitta stagionale, in casa contro l’Avellino, e anche nel prossimo turno l’impegno è, sulla carta, proibitivo. Si giocherà ancora tra le mura amiche dello “Iacovone”, dove i ragazzi di mister Laterza riceveranno il Monopoli, terzo della classe. I pronostici pendono naturalmente tutti verso i gabbiani biancoverdi, ma al Taranto spetta il compito di far scoccare una nuova scintilla per avvicinare, il prima possibile, la quota salvezza.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*