Ucraini in fuga dal conflitto: Al Bano apre le porte della sua tenuta

CELLINO SAN MARCO – Un gesto solidale nei confronti del popolo ucraino arriva anche da parte del cantante Albano Carrisi, che ospiterà nella sua tenuta di Cellino San Marco tre profughi ucraini, come lui stesso ha annunciato nelle scorse ore. Si tratta di una mamma con la sua bambina e di un ragazzo di 17 anni, il cui arrivo è previsto in serata. “Mi sembra giusto e doveroso” ha commentato il cantante che, recentemente, ha anche cancellato tutti i suoi concerti in Russia. Una scelta radicale attraverso la quale il cantante salentino ha voluto manifestare apertamente il suo dissenso nei confronti della guerra in corso e del leader del Cremlino, per il quale in precedenza aveva speso parole di apprezzamento: “Ho cantato per Putin, mi è piaciuto in passato ma ora non mi piace più – ha dichiarato – Il suo attacco all’Ucraina è inaccettabile e la società civile si rifiuta di continuare a vedere le immagini di morte e devastazione che ci arrivano quotidianamente”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*