Politica

Mrs Giovanile, Stefano Monte nominato vicecoordinatore provinciale di Lecce

LECCE- Continua a crescere il Movimento Regione Salento anche attraverso i suoi giovani ed infatti il Movimento Giovanile ha il suo nuovo vicecoordinatore provinciale per Lecce, ed è Stefano Monte che entra a far parte anche del direttivo cittadino di Guagnano.

A nominarlo il presidente Paolo Pagliaro: “Diamo il benvenuto a Stefano Monte; abbiamo deciso di affidargli questo autorevole incarico perché riteniamo sia una persona propositiva ed è un giovane brillante amante della politica legata al territorio. Affianca Marta Verri come vicecoordinatore provinciale giovanile ed entra nel direttivo di Guagnano, siamo certi che il suo sarà un contributo importante”.

A presentare Stefano Monte anche Marta Verri coordinatrice provinciale del Movimento Giovanile: “Con Stefano Monte aggiungiamo un tassello importante sullo scacchiere del Movimento Giovanile e sono veramente contenta che sia lui il vicecoordinatore perché è una persona eccezionale ed un vulcano di idee che aggiunge entusiasmo e concetti ai nostri progetti di crescita. A nome del direttivo provinciale giovanile auguro a Stefano buon lavoro”.

Stefano Monte è orgoglioso e ottimista: “Inizio questa mia nuova avventura contento e sereno perché ho scelto in modo convinto di sposare la causa del Movimento Regione Salento. Ritengo che a differenza dei partiti tradizionali, che sono scollati dalla nostra realtà territoriale, il nostro movimento agisca in modo concreto tra la gente e con la gente, per il Salento e nel solo interesse del futuro di noi giovani. Il mio impegno sarà massimo sia come vicecoordinatore giovanile, sia all’interno del direttivo di Guagnano. Saluto e ringrazio Marta Verri per l’accoglienza e per le belle parole ma un ringraziamento particolare va al presidente Paolo Pagliaro che ha avuto fiducia in me affidandomi quest’incarico che svolgerò con dedizione, e perché per noi giovani è veramente l’esempio vivente dell’amore per il territorio e del lavoro incessante per tutelarlo, difenderlo e promuoverlo”.

Articoli correlati

Pasticcio legge elettorale, nessuna modifica. Emiliano: “La Giunta non sarà centrale come nell’era Vendola”

Redazione

Emergenza rifiuti, la Regione prepara la stretta: al via le assunzioni dei Ripam

Redazione

Uccella: “Perchè Blasi nega il rapporto personale con Taurino”?

Redazione

La sindaca: “Non ho affossato nessuno”. La replica: “Basta con questa agonia amministrativa”

Redazione

Rifiuti e metano, Surbo si mette di traverso all’impianto MetApulia

Redazione

Lega: Rizzello, Spagnolo e Caroppo convocati a Foggia

Redazione