Sport

Il Lecce obbligato a vincere ad Alessandria per rimanere in vetta. Le probabili formazioni

LECCE – Vincere è l’unico risultato utile per mantenere la vetta, questo l’imperativo per il Lecce che arriva ad Alessandria dopo due pareggi consecutivi con il Como e il Benevento. Servono tre punti per superare la Cremonese che vincendo 3 a 1 col Parma è balzata momentaneamente in testa sulla casella del 44, il Lecce segue sul 42 ma ha la gara con i grigi da giocare.

I piemontesi, che nelle ultime due gare hanno pareggiato con il Pisa e con il Brescia, vogliono tirarsi quanto prima fuori dalla zona playout e allontanarsi dalla sedicesima posizione che occupano con 22 punti.

 Moreno Longo fedele al suo 3-4-3 potrebbe decidere di schierare Pisseri tra i pali; Prestia, Di Gennaro e Coccolo sulla linea difensiva; Mustacchio, Ba, Casarini e Lunetta a centrocampo; e in avanti il tridente con Chiarello che rientra dalla squalifica, Corazza e Milanese.

Assenze molto importanti per Marco Baroni costretto a fare a meno degli infortunati Bleve, Dermaku, Faragò e poi di Asencio non ancora pronto, di Strefezza squalificato e di Tuia rimasto a Lecce per motivi familiari, ma ritrova Rodriguez che ha recuperato e Hjulmand che rientra dalla squalifica. Il tecnico toscano potrebbe mandare in campo sullo scacchiere del 4-3-3: Gabriel in porta, Gendrey a destra e Gallo a sinistra con Lucioni e Calabresi centrali, a centrocampo chiavi della cabina di regia per Hjulmand con Majer e Gargiulo ai lati, in avanti dovrebbero esserci Listkowski e Di Mariano ai fianchi di Coda.

 La gara d’andata terminò 3 a 2 per i giallorossi con la rete iniziale di Tuia pareggiata da Corazza, il sorpasso di Ba e le reti del pareggio e del sorpasso finale arrivate al minuto 87 con Rodriguez e al 96° con Coda. Quella vittoria fu l’inizio della ripresa di un Lecce che aveva iniziato il campionato in affanno.

 Appuntamento al Moccagatta alle ore 18:30, arbitra Gianluca Manganiello di Pinerolo.

Sarà possibile seguire la telecronaca della gara su Sky e in streaming su Dazn ed Helbiz, mentre sarà possibile seguire la radiocronaca su Radio Rama.

PROBABILI FORMAZIONI

 ALESSANDRIA (3-4-3): Pisseri; Prestia, Di Gennaro, Coccolo; Mustacchio, Ba, Casarini, Lunetta; Chiarello, Corazza, Milanese. Allenatore: Moreno Longo.

LECCE (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Lucioni, Calabresi, Gallo; Majer, Hjulmand, Gargiulo; Ragusa, Coda, Di Mariano.  Allenatore: Marco Baroni.

ARBITRO: Gianluca Manganiello di Pinerolo

ASSISTENTI: Valerio Vecchi di Lamezia Terme e Marco Scatragli di Arezzo. IV UOMO Michele Giordano di Novara. In Sala Video: (VAR) Marco Serra di Torino, (AVAR) Davide Imperiale di Genova.

Articoli correlati

Lecce, Krstovic e il digiuno da gol: domenica c’è la Lazio

Redazione

Virtus Francavilla-Taranto: ci siamo, i precedenti

Redazione

Laudisa a Piazza Giallorossa: “domenica inizia il vero campionato dei bassifondi”

Redazione

Inter-Lecce, trasferta vietata ai tifosi residenti in provincia di Lecce

Redazione

Alla Nuovarredo Arena il Picerno ha battuto la Virtus Francavilla

Redazione

Lecce: preso il giovane portiere rumeno Borbei

Redazione