Serie C, il derby tra Taranto e Francavilla una prova di maturità per tutti

Cresce l’attesa per il derby di sabato sera tra Taranto e Virtus Francavilla. La sfida tra jonici e adriatici in programma allo “Iacovone” si appresta ad essere un vero e proprio big match da non perdere. Da una parte i brindisini guidati da mister Taurino, autentica rivelazione di questo scrocio di campionato, attualmente secondi in classifica e reduci da cinque vittorie ed un pareggio nelle ultime sei gare di campionato. Dall’altra il Taranto di coach Laterza che sogna in grande, chiamato a difendere la zona playoff. In mezzo un territorio, quello salentino, che si gode lo spettacolo.

Per entrambe le formazioni sarà una vera prova di maturità. Per la Virtus certamente che deve confermare di essere diventata una big del campionato. I biancazzurri, terzo miglior attacco del girone C, sono reduci da rotondo 4 a 1 rifilato al Potenza e un risultato utile nel derby in trasferta darebbe a tutti un segnale fortissimo nella lotta per la promozione in cadetteria. La distanza con la capolista Bari è ancora notevole, ma l’entusiasmo a Francavilla è alle stelle.

Ma sarà un test chiave anche per il Taranto. I rossoblu, infatti, hanno spezzato la loro serie positiva nell’ultimo torno sul campo del Monterosi Tuscia. Il KO per per 2 a 1 ha ridimensionato la classifica, ma non le ambizioni dei tarantini. Fare risultato, magari pieno, nel derby salentino contro la seconda forza del campionato darebbe nuovo slancio al collettivo guidato da mister Laterza.

Nelle ultime ore, intanto, in casa jonica è arrivata a sorpresa la risoluzione consensuale del contratto con Franco Bellocq. Il 28enne centrocampista argentino lascia il club rossoblù dopo 20 presenze ed un goal.  Ignote le motivazioni alla base dell’addio, ma la casella lasciata libera da Bellocq è stata prontamente occupata da Davide Andrea Luca Di Gennaro. Il club del Presidente Massimo Giove, infatti, ha già annunciato l’ingaggio – a titolo definitivo – del classe ’88:

Cresciuto nel vivaio del Milan, capitano della formazione Primavera, Di Gennaro ha esordito in Serie A nel 2009 con la maglia della Reggina, collezionando in tutto 24 presenze e 1 goal. Nel campionato cadetto ha giocato più di un centinaio di partite realizzando 26 reti vestendo, tra le varie, le casacche di Padova, Modena, Spezia e Palermo. Nel 2017 si trasferisce alla Lazio, con cui vince la Supercoppa Italiana. Nelle ultime stagioni ha vestito le maglie di Salernitana , Juve Stabia, Cesena e Bari.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*