Picchia anziano sul bus: denunciato 17enne

TARANTO – A bordo di un autobus cittadino, picchia un anziano e poi scappa quando l’autista ferma il mezzo per prestare soccorso alla vittima. L’aggressore è minorenne e ora è stato identificato.

A Taranto, i carabinieri del NOR – Sezione Radiomobile della locale compagnia- hanno denunciato a piede libero alla Procura dei Minori un 17enne, per percosse, lesioni personali e interruzione di pubblico servizio. Nonostante la giovanissima età, ha dei precedenti penali. L’aggressione è avvenuta il 17 gennaio scorso a bordo dell’autobus di linea urbana nr. 3 di “Kyma Mobilità”.

Il motivo sarebbe un rimprovero rivolto dalla vittima, un uomo di 88 anni, al ragazzino: quest’ultimo pare infatti stesse importunando altri passeggeri.

Le botte hanno fatto finire in ospedale, con prognosi di 10 giorni, il malcapitato quasi novantenne.

I carabinieri, dopo minuziose indagini e utilizzando anche i filmati di alcune telecamere di videosorveglianza, sono riusciti a identificare e denunciare il 17enne.

Dopo l’aggressione, l’autista del pullman, richiamato da alcuni viaggiatori, fermò la corsa per aprire le porte del mezzo e defluire i passeggeri, oltre che per prestare i primi soccorsi alla vittima. Il giovane allora si allontanò precipitosamente, dileguandosi. Sul posto arrivarono sia il 118 che i carabinieri, che avviarono le indagini.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*