Da Lecce a Brescia: volo della speranza per neonata positiva al Covid e in attesa di trapianto

calema b

LECCE- Da Lecce a Brescia: volo della speranza per una bimba di 6 mesi positiva al Covid e in attesa di trapianto di midollo osseo. A richiedere il trasporto aereo d’urgenza è stata la Prefettura di Lecce. La piccola ha viaggiato insieme alla mamma, anche lei positiva al virus, all’interno di una speciale barella di isolamento, su un mezzo dell’Aeronautica militare partito da Galatina.

Il velivolo, di stanza a Pisa, ha fatto prima scalo a Pratica di Mare per imbarcare la barella ed il team specializzato composto da medici e infermieri dell’Infermeria di Pratica di Mare, hub nazionale della Forza Armata nel coordinamento e la gestione di questo genere di trasporti. Da qui è giunto all’aeroporto militare di Lecce Galatina, sede della scuola di volo del 61° Stormo, il cui personale è stato attivato in tempi brevissimi per garantire i servizi aeroportuali essenziali seppure in un giorno non di normale attività per il reparto. Una volta imbarcata la barella, il velivolo è ripartito alla volta di Montichiari, per il successivo trasferimento in ambulanza all’ospedale di Brescia.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*