Provinciali, Signore: Orgogliosi di Casarano. Partiti in affanno, MRS col vento in poppa

LECCE- Nota di Pierpaolo Signore, coordinatore regionale del Movimento Regione Salento: “A mente fredda è sempre giusto fare un’analisi del voto e qui voglio aprire una riflessione sulle elezioni dei consiglieri provinciali della Provincia di Lecce. Come coordinatore regionale del Movimento Regione Salento sono orgoglioso di poter contare su un consigliere provinciale di riferimento come Giovanni Casarano, sindaco di Sogliano Cavour, una persona perbene che è anche il nostro portavoce; per noi è un grande risultato avere anche per i prossimi anni una figura così prestigiosa, dopo aver potuto contare su Fernando Leone che ha svolto un lavoro eccezionale. La nostra missione di portare un uomo o una donna in tutte le istituzioni continua senza sosta: possiamo contare su un consigliere regionale, un consigliere provinciale, su sindaci, assessori, consiglieri comunali, abbiamo una squadra schierata a difesa e tutela del nostro territorio. E mentre il nostro movimento cresce, però, sono intristito dal fatto che il centrodestra, con i partiti tradizionali, continua a scivolare nell’apatia inciampando sui propri errori.
Il civismo quello vero, il nostro, è il futuro del centrodestra locale, uomini e donne che amano fare politica uniti da una filosofia unica: lavorare per il bene del Salento, tra la gente e con la gente.
Sento il dovere di lanciare un messaggio a tutti gli uomini e le donne che amano la buona politica e fanno parte dell’area di destra e di centrodestra: eliminate le zavorre, se volete fare il bene del territorio aderite al nostro movimento perché è l’unica politica che paga, inutile perdersi dietro ai grandi sistemi, i Partiti nazionali sono in affanno a livello locale e si stanno sgretolando di fronte all’indifferenza di dirigenti che guardano altrove certi poi di poter contare su uno zoccolo duro di fedelissimi, la politica è altro però, la politica è partecipazione, azione, la politica è passione e amore per il bene comune, la politico di un piccolo orticello coltiva fiori secchi. Aderite al nostro movimento dove potrete veramente vivere lo spirito di squadra perché l’uno per uno e uno per tutti non è un modo di dire ma è un modo di vivere. Noi siamo un movimento che, come base, ha dei valori di inestimabile valore che sono lealtà e l’onore, qui la parola data vale più di ogni altra cosa, e non troverete mai un tradimento, qui troverete le porte aperte verso il futuro. Uniti, compatti, coesi, orgogliosi, e amanti del nostro territorio, ed i risultati ci danno ragione. Nulla è più evidente della realtà”

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*