Salvemini: “Impianto di Masseria Ghetta privato? Falsa informazione”

LECCE – In serata è arrivata la replica del sindaco di Lecce Carlo Salvemini su Masseria Ghetta dopo quanto dichiarato questa mattina in una conferenza stampa dai sindaci di Trepuzzi e Surbo, Giuseppe Taurino e Oronzo Trio. 

“È sorprendente che i sindaci di Trepuzzi e Surbo sostengano pubblicamente che la proposta per la realizzazione di un impianto di recupero della frazione organica nella provincia di Lecce – previsto nel piano regionale per la gestione dei rifiuti urbani approvato a dicembre dal Consiglio Regionale – sia di iniziativa privata e non pubblica. Una informazione falsa introdotta nel dibattito pubblico attraverso una conferenza stampa, a supporto della quale tuttavia non viene offerta alcuna indicazione utile per poterla verificare o almeno comprendere a quale privato si riferiscano.
È noto invece che il soggetto abilitato a presentare progetti è il cosiddetto “ente di gestione ambito territoriale ottimale operativo” che nella nostra regione rimanda all’AGER.

Così come è noto – perché pubblico e trasparente – il protocollo d’intesa siglato tra Regione, ANCI, AGER, Conai per rafforzare le strutture tecniche di progettazione per la gestione dei bandi PNRR. Il progetto che verrà candidato per il finanziamento verrà quindi presentato al Ministero da AGER che ha proceduto a formale incarico di progettazione già consegnato ed in sede di verifica.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*