A Brindisi prime alleanze ad un anno e mezzo dalle Amministrative

BRINDISI – Alle prossime elezioni amministrative manca un anno e mezzo, ma a Brindisi cominciano a prendere corpo nuove alleanze in evidente chiave elettorale.  Il centro sinistra che guida l’attuale amministrazione intende confermare il sindaco uscente Riccardo Rossi, mentre il Movimento 5 Stelle penserà ad una possibile alleanza solo nel caso in cui si dovessero eliminare candidature già definite. Nel centro destra, invece, in attesa che si metta in moto la macchina dei partiti più strutturati, sono nati due raggruppamenti di centro. Si tratta di “Brindisi Idea 2030”, messa in piedi da tre ex assessori degli scorsi decenni e, per ultima, “Brindisi al Centro” che sancisce l’allenza tra i movimenti di Brindisi a colori, Brindisi popolare, Casa dei liberali, Forza Brindisi, Noi autonomi e partite iva, Partito Repubblicano Italiano e Senso Civico. In un documento annunciano l’avvio di un percorso comune che conduca alla definizione di un programma amministrativo capace di fare invertire rotta a Brindisi.

m.c.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*